Vita di Scuola

AVVISO LABORATORIO LINGUA INGLESE

AVVISO LABORATORIO DI LINGUA INGLESE PER MEZZANI E GRANDI 

SI COMUNICA CHE IL LABORATORIO DI LINGUA INGLESE CON LA TEACHER ERICA PARTIRÀ:

  • MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE PER I GRANDI
  • VENERDÌ 18 OTTOBRE PER I MEZZANI

IL LABORATORIO SI SVOLGERÀ DURANTE L’ORARIO SCOLASTICO POMERIDIANO.

CHI VOLESSE ISCRIVERE PROPRIO/A FIGLIO/A È PREGATO DI PASSARE IN DIREZIONE DURANTE L’ORARIO DI INGRESSO MATTUTINO PER LASCIARE NOMINATIVO E QUOTA ANNUA DI PARTECIPAZIONE PARI A € 30,00

DA LUNEDÌ 7 OTTOBRE ED ENTRO -E NON OLTRE- VENERDÌ 11 OTTOBRE

SI PREGA DI RISPETTARE LA SCADENZA DEI TEMPI DI ISCRIZIONE PER PERMETTERE LA FORMAZIONE DEI GRUPPI.                                                           GRAZIE

ACCOGLIENZA

Si comunica che da lunedì 30 settembre, per grandi e mezzani inizierà l’ACCOGLIENZA IN SALONE: dopo aver salutato le insegnanti presenti in salone i bimbi andranno da soli in classe. I piccoli invece potranno essere accompagnati in aula dopo aver salutato le insegnanti.

PRE-SCUOLA OTTOBRE

Si comunica che il pre-scuola nel mese di ottobre (a partire da lunedì 30/09) si terrà nella classe degli Scoiattoli, classe con la porta verde.

Dalla Coordinatrice

AUTONOMIA E REGOLE

24 Ottobre 2017 – Intervento pedagogico nell’assemblea dei piccoli

“É importante saper riconoscere le capacità e i talenti dei bambini: rispettare la gradualità dello sviluppo sia per non mettere i bambini di fronte a situazioni che non sono ancora in grado di gestire e sia per non sottovalutare le loro capacità”

(da “Conta su di me. Relazioni per crescere” di A.O. Ferraris)

 

L’inserimento è passaggio delicato nella fase di crescita di un bambino, qualsiasi sia l’esperienza precedente, perché lo proietta in una realtà sociale nuova in cui dovrà imparare ad ambientarsi e in cui dovrà trovare un proprio ruolo e riconoscersi in esso. é una fase che richiede da parte dell’adulto attenta osservazione e capacità critica e che prevede come fondamento una sinergia educativa tra scuola e famiglia:

CONDIVISIONE DI REGOLE  e  SVILUPPO DELL’AUTONOMIA

Per farlo è indispensabile creare un clima di collaborazione, non solo tra gli adulti, ma anche  e soprattutto tra adulti e bambini: si devono, giorno dopo giorno (perché in continua evoluzione insieme al bambino stesso), individuare quali sono le priorità per e di ciascun bambino, e su di esse lavorare.

  1. REGOLE: lo scopo non è solo l’inserimento sociale ma anche la maturazione del desiderio in ogni singolo di prendersi cura di sé stesso e quindi di crescere:
  • Poche e chiare regole, basate sul bambino e sulla vita in famiglia, per fare in modo che la comunicazione sia più immediata.
  • Descrivere la situazione o il problema, fornendo informazioni, per dare la possibilità al bambino di provare lui stesso a dire cosa si potrebbe fare (per esempio in caso di mancato rispetto di una regola o di capriccio).
  • Non commentare gli atteggiamenti o il carattere del bambino (anche in caso di estremo positivismo) ma descrivere ciò che provate di fronte a una sua azione che trasgredisce o adempio una regola.
  1. AUTONOMIA: lo scopo è riconoscere che sono sì ancora piccoli, e quindi vanno guidati, ma che sono anche bisognosi di indipendenza:
  • Lasciategli fare delle piccole scelte; dovete allenarli a prendere delle decisioni offrendogli delle occasioni per farlo e dando loro delle alternative.
  • Mostrate rispetto per gli sforzi che compiono e non abbiate fretta di risolvere voi la situazione; non dovete quindi sostituirvi a loro, dovete cercate di non irritarvi se fanno fatica o ci mettono (quello che a voi sembra tanto) tempo, non dovete sminuire il compito o al contrario ingigantirlo.
  • Cercate di non affrettarvi a dar loro delle risposte in caso di domande, ma permettetegli di provare a immaginare la risposta.
  • Lasciategli fare esperienza permettendogli di vivere anche situazioni di frustrazioni o di piccole delusioni; incoraggiateli, non privateli della speranza!

Per raggiungere questo obiettivo è necessario un lavoro prima su di voi: dovete cercare di eliminare quel senso di indispensabilità che accompagna ciascun genitore e provare a comprendere che a volte l’aiutarli/accudirli sfocia nel sostituirsi a loro e questo non solo rischia di renderli persone dipendenti e prive di autostima ma anche di sviluppare in loro sentimenti di impotenza e di inutilità, e verso di voi di risentimento e rabbia. é un po’ come un abbraccio, il gesto d’affetto più emblematico per rappresentare l’amore tra genitori e figli, ma ha un duplice aspetto: se dato con attenzione sa accogliere e custodire, se si stringe troppo diventa una prigione e fa male! Non ci si deve mai lasciar travolgere dall’amore altrimenti si rischia di perdere di vista la persona amata!

Buon cammino! Benedetta

Serata Formazione: appunti

Un ringraziamento a tutti i genitori che hanno partecipato alla prima serata di formazione a voi dedicata!

Di seguito la sintesi dei contenuti trattati per coloro che non hanno potuto presenziare. Benedetta

 

DIMMI DI NO! SE UNA REGOLA C’È…

 Non esistono ricette specifiche o formule magiche che rendano corretto sempre l’agire educativo dei genitori!

COS’È UNA REGOLA

La regola non è un divieto! La regola non è un’opzione!

La regola è una risposta a un’esigenza del bambino: é rivolta al bambino per il suo BENESSERE e supporta i genitori a svolgere il loro compito con efficacia.

LA FUNZIONE DELLA REGOLA

Lo scopo della regola è quella di essere FUNZIONALE PER QUEL BAMBINO,

Ciò presuppone che i genitori devono fare il costante e quotidiano esercizio di conoscere i propri figli per capire davvero di che cosa necessitano per crescere!

A COSA SERVE LA REGOLA

  • LA REGOLA SERVE A DARE DEI LIMITI
  • LA REGOLA SERVE A SUPERARE LA RICHIESTA DEL NO
  • LA REGOLA SERVE AD ACCOMPAGNARE ALL’AUTONOMIA

 

COME DEVE ESSERE DATA UNA REGOLA

  1. La regola non deve essere IMPOSTA dalla volontà del genitore ma deve partire da un bisogno del bambino; un bisogno di quel momento dello sviluppo.
  2. La regola non deve essere AUTOREFERENZIALE ma deve essere CONDIVISA.
  3. La regola deve essere data e spiegata con parole CHIARE e RIPETUTA nel tempo (continuativa) finché è funzionale.
  4. La regola non deve essere data per ABITUDINE, ma deve essere preceduta da un’analisi dei bisogni.

 

QUALITÀ CHE DEVE AVERE UNA REGOLA

  1. La regola deve essere ADATTA al bambino e FLESSIBILE.
  2. La regola deve essere una POSSIBILITÀ.
  3. La regola deve essere COERENTE; tre atteggiamenti:

– AFFETTO e SOSTEGNO

– FERMEZZA EDUCATIVA

– ESEMPIO

“SE UNA REGOLA C’È…È PER ME!”

Assemblee

ASSEMBLEA DI INIZIO ANNO

ASSEMBLEA DI INIZIO ANNO

Carissimi genitori,

siete tutti invitati all’Assemblea Generale di MARTEDÌ 24 SETTEMBRE ALLE ORE 18.00.

Dopo i saluti di Don Giovanni, Benedetta e le insegnanti esporranno il programma educativo-didattico di quest’anno.

Seguirà breve incontro nelle sezioni per elezioni dei rappresentanti di classe.

È momento importante per iniziare bene l’anno insieme e per conoscere le attività e la routine settimanale che accompagneranno la crescita dei vostri figli in questo anno scolastico.

Certe della vostra partecipazione, vi aspettiamo numerosi.

L’équipe educativa

Scuola e Famiglia

PENSIERI FELICI

Carissime Famiglie,

insieme ai vostri bambini stiamo per affrontare le “prove di volo” in preparazione all’avventura che ci aspetta…

Peter Pan ci ha detto che per volare però occorrono dei pensieri felici da tenere sempre nella mente e nel cuore. I vostri bimbi hanno già scelto i loro pensieri felici e li hanno condivisi con i loro amici (provate a chiedere loro quali sono!). Crediamo però che per essere carichi di felicità e per sentirsi sostenuti in questo viaggio i vostri bimbi hanno bisogno di sapere che anche voi condividete questa positività e che come loro necessitate di belle cose da pensare per potervi “sollevare”. Quindi…

Vi chiediamo di completare insieme a noi il cartellone che ogni classe preparerà: a casa, con i vostri bimbi, parlate dei vostri pensieri felici e mamma e papà scriveteli su un foglio da consegnare a scuola entro venerdì 18 ottobre. Lo potrete lasciare nella scatola che troverete vicino al Peter Pan davanti alla direzione. Vi chiediamo inoltre di mettere insieme alla scritta l’immagine che la descrive di modo che tutti i bambini possano capire di cosa si tratta; in base alle vostre predisposizioni sentitevi liberi di fare un disegno, di stampare l’immagine da internet, di ricavarla da una rivista, di inserire una foto.. insomma, scegliete la modalità iconica che preferite. L’unica raccomandazione è di farlo tutti, altrimenti il vostro bimbo si ritroverà senza il pensiero felice della sua mamma e del suo papà!

Grazie per la collaborazione

Dal Comitato

Genitori in Gioco

“Perdiamo tempo con i nostri bambini” Papa Francesco

Il comitato “GENITORI IN GIOCO” Perdiamo tempo con i nostri bambini nasce come risposta di bene a un’opera buona che un gruppo di genitori ha riconosciuto nella Scuola materna Parrocchiale di Verano. Lo scopo primario è quello di promuovere e concretizzare iniziative per confrontarci, condividere e sostenere realmente la scuola. (altro…)

Dai Rappresentati

RAPPRESENTANTI 2018-2019

RAPPRESENTANTI DI CLASSE A.S. 2018/2019

COCCINELLE    CRISTIANA CASTIGLIONI 339/2422346 cristianacastiglioni@alice.it
                               SIMONA BECCARIA (vice) 347/6387222 simo.beccaria@gmail.com
ORSETTI ILARIA PARRAVICINI 349/5052498 gilardicasa@alice.it
MARTA RIGAMONTI (vice) 340/4676753 rigmarta@gmail.com
PASSEROTTI                   MARA FALCIER 347/5211637 mara.falcier@gmail.com
                                                         CHIARA FERRARIO (vice) 333/3136548 chiara.ferrario@yahoo.it
DARIO GERACI (vice) 335/7680845

351/5161846

chiara.lv8@gmail.com
SCOIATTOLI               NATHALIE AGOSTINI 333/3814519 nanana@hotmail.it
                                     ROBERTA DEL PIERO (vice) 349/3648867 delpy03@yahoo.it

 

RAPPRESENTANTI CONSIGLIO AMMINISTRATIVO

PEREGO LAURA 349/5661575 lauperego79@gmail.com
RINALLO MASSIMILIANO  339/5012951 alepreda1973@libero.it

 

Uscite Didattiche

Nessuna notizia in questa sezione!

Non abbiamo ancora pubblicato news in questa sezione, torna a trovarci per rimanere sempre aggiornato.